Elezioni: nasce ad Itri l'Associazione "RIPARTIAMO", fondata dall'imprenditore Giovanni Agresti
Scritto da redazione web il June 01 2021 22:46:46
COMUNICATO STAMPA

News Estesa

Nasce ad Itri l'Associazione “RIPARTIAMO”, fondata dall'imprenditore Giovanni Agresti, già Sindaco di Itri negli anni dal 1992 al 1994 e dal 2001 al 2011, Assessore Provinciale dal 1999 al 2004, e dal 2016 Presidente della Federlazio Salute Regionale.

Al fianco di Giovanni Agresti, quali membri dell’Associazione “RIPARTIAMO”, tanti giovani, uomini e donne, tutti impegnati e fortemente motivati nel dare risveglio ad un paese, da tempo, ormai, profondamente dormiente sui grandi temi che toccano il territorio locale e la Comunità intera.

Promotori, con Agresti, di questo nuovo importante progetto sono il Vice-Presidente dell’Associazione “RIPARTIAMO”, il Consigliere uscente del Comune di Itri Avv. Giuseppe Cece, e il Segretario della detta Associazione, la Consigliera uscente del Comune di Itri Avv. Vittoria Maggiarra.

Tra i membri dell’ambiziosa Associazione anche l’ex Consigliere comunale Avv. Salvatore Ciccone e molti professionisti operanti nel campo della sanità, della finanza e nel settore tecnico.

L’intento dell’Associazione è quello di predisporre un programma elettorale in grado di cambiare radicalmente il modo di amministrare il paese, partendo dalle necessità di tutti i suoi cittadini, contestualizzate con la realtà del territorio, nella certezza che serietà, competenza, capacità professionali ed onestà degli uomini e delle donne siano elementi indispensabili ed imprescindibili per caratterizzare un'Amministrazione  all'altezza di svolgere il mandato conferitole dai cittadini sulla base della fiducia.

Quello dell’Associazione “RIPARTIAMO” sarà un programma aperto, basato sull’operatività di tavoli tecnici orientati verso tutti i settori e teso a recepire proposte, suggerimenti e integrazioni da parte dei cittadini e dei vari operatori locali, tutti pronti a contribuire alla rinascita, alla crescita ed al miglioramento della cittadina itrana.

L’uomo e la famiglia saranno al centro dell’azione amministrativa nella imprescindibile necessità di recuperare il rapporto fiduciario tra cittadini e istituzioni, superando una volta per tutte l’atavico schema di governo basato su di una politica clientelare e padronale, indifferente ed incurante delle concrete esigenze e degli autentici bisogni della gente.

I servizi alla persona, la sanità e la medicina del territorio, il tessuto e l’arredo urbano, la tutela dell’ambiente e della salute pubblica, il rilancio del turismo e della cultura anche in un’ottica comprensoriale, un “Piano di Servizi” specifico  a supporto dei cittadini e delle varie categorie esercenti, la formazione scolastica, l’investimento sui giovani e sulla imprenditoria giovanile, l’edilizia popolare, il problema dell’acqua e i piani di investimento pluriennali con il gestore idrico per il risanamento e il potenziamento delle condotte sul territorio comunale, saranno i temi fondanti l’azione di governo cittadino, volta a recuperare i valori ed i principi ispiratori di una governance riformatrice e moderata.

Alla base di tutto, la legalità, la trasparenza e la pubblicità degli atti e dell’azione amministrativa, coadiuvanti essenziali del concetto stesso di equità, pari opportunità e giustizia sociale, da garantire attraverso il rafforzamento dei sistemi di controllo gestionale e strategico e la riorganizzazione dell’assetto amministrativo e della pianta organica dell’Ente comunale.

Dunque, un grande progetto di rilancio e di rinascita per Itri, alla cui base si afferma, con l’ampia condivisione dei suoi sostenitori, la candidatura a Sindaco dello stesso Giovanni Agresti, figura di spicco nel mondo politico per la sua grande esperienza e maturità; doti con le quali certamente saprà guidare la nuova classe dirigente, fortemente schierata al suo fianco, nell’attività di governo del paese e verso auspicate prospettive di sviluppo e di crescita del territorio locale.

Associazione “Ripartiamo”

Images: Giovanni Agresti.jpg