ROCCAGORGA: AZIENDA VOLA, FALLIMENTO GESTIONALE DEL PD. IN CONTABILITA’ FARMACI SCADUTI E MIGLIAIA DI EURO SPESI IN CARAMELLE
Scritto da redazione web il January 01 2021 18:00:07
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

News Estesa
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Inventari del magazzino della farmacia errati, con farmaci scaduti contabilizzati come nuovi e ben 60.000€ di caramelle inventariate che tuttavia non risultano acquistate. E’ stato trovato anche questo nei documenti contabili dell’azienda comunale Vola di Roccagorga, che la nuova amministrazione sta esaminando per procedere al risanamento della stessa azienda. Lo evidenzia il vice sindaco in consiglio comunale, Mario Romanzi (nella foto), che afferma:         

 

Dal susseguirsi delle note stampa del Partito Democratico di Roccagorga in merito alla rilevata perdita di 1 milione e 400 euro dell’Azienda Vola, viene da pensare che siano affetti da quelle parti dalla sindrome del dottor Jekyll e mister Hyde: di notte killer spietato e di giorno un uomo dai sani principì.


E’ proprio quello che sta accedendo al PD di Roccagorga, che dopo aver portato avanti una gestione di stampo sovietico dell’Azienda Vola, volta a far credere ai cittadini di beneficiare di servizi pubblici a tariffe popolari quando in realtà i costi già superavano di gran lunga i ricavi, oggi ci vogliono far credere di essere totalmente, o quasi, estranei alla vicenda della Vola affermando che “Roccagorga non merita il dissesto”.


Un fallimento gestionale, come dimostrano ad esempio, i crediti inesigibili per centinaia di migliaia di euro, gli inventari del magazzino della farmacia errati con farmaci scaduti contabilizzati come nuovi e, addirittura, 60.000€ di caramelle che tuttavia non risultano acquistate, oppure l’errata conciliazione tra crediti e debiti tra il Comune e la Vola con il conseguente buco di centinaia di migliaia di euro che probabilmente, in maniera inspiegabile, si faceva finta di non vedere. Insomma, un disastro su tutti i fronti dovuto principalmente alla forte commistione del PD di Roccagorga con la gestione aziendale.


Fa specie allora che il Segretario del PD, per recuperare sul piano della credibilità, tiri in ballo la questione della nomina di Carla Amici a Direttore della Azienda Speciale a Terracina. Forse sfugge al Segretario che l’incarico da Direttore è prettamente tecnico e viene svolto secondo gli indirizzi della politica. Evidentemente a Terracina c’è una Amministrazione che funziona e non una malsana commistione tra politica e gestione tecnica come fatto invece dal PD di Roccagorga. Come altrettanto imbarazzanti sono gli attacchi al Sindaco: abbiamo intrapreso questa strada proprio perché condanniamo il modo di far politica portato avanti dal PD e la comunità ci ha premiato.


A tal proposito – continua Romanzi - non posso non associarmi ai complimenti fatti dal Sindaco per il lavoro svolto in soli 3 mesi dal Direttore dell’Azienda Vola Giorgio Martinelli, che dimostra ancora una volta la bontà dell’esito della procedura ad evidenza pubblica fatta a luglio, procedura inedita per la Vola a conferma della scarsa trasparenza tipica di quella commistione tra politica e gestione tecnica appena denunciata.


Del resto queste battaglie le portavo avanti insieme all’attuale Segretario del PD che non si sa bene per quali motivi abbia deciso di rinunciarvi. Caro Francesco, rallegrati: abbiamo vinto anche per te questa battaglia”.

Roccagorga, 28 dicembre 2020  

Images: Mario Romanzi.jpg